martedì 24 aprile 2012

Canzoni con accordi

Oggi parlo di un argomento che penso possa essere utile a chi ancora non riesce a fare bene tutti gli accordi. E' il modo in cui suono io canzoni, avendo gli accordi, quando mi trovo in difficoltà con uno o più di essi. Immagino che molti di quelli che si stanno o si sono avvicinati all'ukulele da poco si fanno spesso questa domanda: se in una canzone c'è un accordo che ancora proprio non ci viene, come facciamo comunque a suonarla?
Beh, io un modo l'ho trovato. Me l'ha suggerito un'amica e ho constatato che funziona. Il modo è molto semplice: saltare l'accordo che non sappiamo suonare. Non suonarlo proprio. Nell'insieme della canzone saltare un accordo non pregiudica la canzone stessa, basta seguire la canzone suonando quella parte continuando a farlo con l'accordo precedente a quello che non riusciamo a suonare e poi passare al successivo. Questo modo funziona quando abbiamo gli accordi sopra al testo della canzone e se sappiamo come fa la canzone, se la sappiamo cantare o anche solo canticchiare con un mmmm a labbra chiuse. Vi consiglio di provare, funziona veramente e avrete la soddisfazione di suonare comunque quella canzone. Ovviamente questo "trucchetto" funziona quando l'accordo che non sapete suonare è solo uno qua e là, non quando ne dovreste saltare più di uno di seguito. Per esempio se gli accordi sono SOL DO RE MI FA la cosa può funzionara se saltate per esempio il DO e il MI che non sono vicini, ma non se quelli che volete saltare sono vicini come il RE e il MI di questo mio esempio. In quest'ultimo caso si sentirebbe la mancanza di qualcosa. Provate, poi mi potete dire cosa ne pensate lasciando un commento a questo post.

2 commenti:

  1. Ciao ... sono Denis
    dipende sempre in che occasione stiamo strimpellando, se ci troviamo con amici in spiaggia tanto per dire a far baldoria ... tutto va bene, non suoniamo l'accordo e cantiamo poi al primo accordo che conosciamo ci riagganciamo ... importante divertirsi in compagnia ... in altre occasioni meglio prepararsi prima studiando un minimo la canzone cercando di vedere se è alla nostra portata ...importante è prendere nota di quale accordo non riusciamo a fare e una volta a casa provare provare e provare ... l'ideale sarebbe capire come sono formati gli accordi le regole base di armonia formazione accordi ... questo è il mio parere che può essere condiviso come no ... importante è divertirsi a strimpellare cercando di imparare sempre quacosina di nuovo in più ... buon 25 Aprile a tutti.

    RispondiElimina
  2. Ciao! Hai perfettamente ragione! Infatti questo "espediente" io l'ho scritto sopratutto per chi ancora è alle prime armi e non riesce a fare bene tutti gli accordi. Di conseguenza, chi ancora non riesce a suonare tutti gli accordi, non credo che si lanci a suonare in occasioni diverse e più importanti dello strimpellare da soli o in compagnia di amici. Ed è anche logico che gli accordi che ancora non si riescono a suonare non è che si accantonano e si lasciano da parte, ma ci si esercita (magari anche facendo solo quelli) fino a che non riescono. E a quel punto si possono rimettere al loro posto nei pezzi in cui all'inizio si erano tolti.

    RispondiElimina

classifiche